KUBIK è Qui! Scopri il nuovo catalogo

Luglio 22nd, 2021|

ARREDOCASA presenta KUBIK. Il design elegante e le linee semplici ed essenziali sono i tratti distintivi di questo nuovo prodotto, con un design contemporaneo e futuristico [...]

WhatsApp dedicato per gli ordini

Luglio 13th, 2021|

Arredo Casa Tendaggi sempre attenta all’esigenze della propria clientela a partire da oggi attiva un nuovo servizio. WhatsApp dedicato per gli ordini +39 350 900 58 [...]

MOTTURA Articoli Disponibili

Maggio 6th, 2021|

Arredo Casa Tendaggi presenta articoli dell’azienda MOTTURA: Serie Rotary 444 (Sistema a pacchetto di facile manutenzione) Serie Slalom 430 (Binario Professionale) Serie Oriente 542 (Binario a [...]

Registrati sul nostro sito web

Gennaio 15th, 2019|

Registrati sul nostro sito web, un regalo per te! Registrati sul nostro sito web www.arredocasabari.it nell’area rivenditori entro il 31/01/2019, potrai da subito accedere a tutte le [...]

  • Mercato immobiliare residenziale, molto si giocherà sui servizi condominiali
    on 20 Settembre 2021 at 6:00

    20/09/2021 - In Italia nel 2021 oltre il 50% delle famiglie dichiara l’intenzione di cambiare casa nel prossimo biennio. La quasi totalità punta all’acquisto, erodendo la quota degli interessati alla locazione, che dopo il primo lockdown raggiungeva risultati maggiori (circa il 20% degli interessati). Il 13% afferma che il desiderio di cercare una soluzione abitativa diversa da quella attuale è nato e cresciuto proprio in corrispondenza dei periodi di maggiori limitazioni agli spostamenti personali.   Questi sono alcuni dei dati del Rapporto “La nostra casa e la domanda del futuro” realizzato da Scenari Immobiliari in collaborazione con Abitare Co. e presentato venerdì 17 settembre nel corso del 29° Forum a Santa Margher...Continua a leggere su Edilportale.com]]>

  • Tribunali e cittadelle della giustizia, cosa prevede il PNRR
    by Rossella Calabrese on 20 Settembre 2021 at 6:00

    20/09/2021 - Un investimento di 411,7 milioni di euro per la l’efficientamento energetico, la ristrutturazione con materiali sostenibili e la riduzione della vulnerabilità sismica degli edifici giudiziari. Lo prevede la Componente ‘Efficienza energetica e riqualificazione degli edifici’ del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).   L’obiettivo specifico è quello di intervenire entro la metà del 2026 su 290.000 mq di uffici, tribunali e cittadelle giudiziarie, efficientando 48 strutture, migliorando tecnologicamente l’erogazione dei servizi e recuperando il patrimonio storico che spesso caratterizza l’amministrazione della giustizia italiana.   Data la complessità del sistema giudiziario italiano - spiega il PNRR -, contribuire alla riqualificazione dei suoi uffici è fondamentale per garantire un’efficace amministrazione dell...Continua a leggere su Edilportale.com]]>

  • Sistema a Cappotto ETICS: stato dell’arte e prospettive future
    by Rosa di Gregorio on 20 Settembre 2021 at 6:00

    20/09/2021 - ETICS è l'abbreviazione di External Thermal Insulation Composite System, i cosiddetti Sistemi a Cappotto, cioè quelle soluzioni certificate e realizzate con materiali le cui proprietà sono state verificate e certificate come compatibili fra loro.   Grazie alle nuove politiche europee in tema di sostenibilità negli ultimi tre anni si è registrato un aumento dell’uso di questa tecnologia. Si stima che nell’area geografica europea nel 2020, nonostante i limiti imposti dalla pandemia, siano state rivestite superfici con sistema a cappotto ETICS per un totale di 332 milioni di mq.   Il risultato deriva da un’indagine svolta nella primavera 2021 dall’EAE, l’associazione europea per i Sistemi ETICS e che &e...Continua a leggere su Edilportale.com]]>

  • Superbonus, ok alla detrazione per gli immobili senza rendita
    by Paola Mammarella on 20 Settembre 2021 at 6:00

    20/09/2021 - Gli immobili in corso di definizione possono ottenere il Superbonus. Lo ha affermato l’Agenzia delle Entrate, che con la risposta 599/2021 ha ribadito anche le regole da seguire negli edifici plurifamiliari.   Superbonus, edifici plurifamiliari e immobili in corso di definizione L’Agenzia ha esaminato il caso di un edificio composto da 3 unità immobiliari classificate nelle categorie catastali F/4 (Unità in corso di definizione), C/2 (Magazzini e locali di deposito) e A/3 (Abitazioni di tipo economico).   I proprietari intendono realizzare un intervento strutturale sulle parti comuni dell'edificio per il miglioramento di almeno una classe di rischio sismico, il cambio di destinazione d’uso dell’unità in corso di definizione in unità abitativa, il cambio di destinazione d’uso del magazzino in autorimessa, che diventerà di perti...Continua a leggere su Edilportale.com]]>

  • Società tra professionisti, possono ottenere i Bonus Mezzogiorno e Industria 4.0
    by Paola Mammarella on 20 Settembre 2021 at 6:00

    20/09/2021 - Le società tra professionisti (STP) possono accedere al Bonus Mezzogiorno e Industria 4.0. Lo ha spiegato l’Agenzia delle Entrate con la risposta 600/2021.   La risposta riguarda il quesito posto da una società che eroga servizi socio-sanitari di carattere odontoiatrico, ma i contenuti possono essere applicati a qualunque categoria di professionisti.   Società tra professionisti, il caso La STP si è rivolta all’Agenzia delle Entrate perché intenzionata ad acquistare apparecchiature e macchinari ad alto contenuto tecnologico rispondenti alle caratteristiche individuate nell'allegato A della Legge n. 232/2013 riguardanti i beni funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese secondo il m...Continua a leggere su Edilportale.com]]>

Archiportale.com ARCHIPORTALE - il portale dell'architettura

  • Al via il cantiere di CityWave, l'edificio-portale di CityLife firmato BIG
    by vinci@archiproducts.com (Rossana Vinci) on 20 Settembre 2021 at 6:00

    20/09/2021 - Ha preso il via pochi giorni fa il cantiere di CityWave, l’edificio-ponte firmato BIG-Bjarke Ingels Group che segna il completamento dell'ambizioso progetto CityLife a Milano. Il progetto è stato selezionato nel 2019 a seguito di una gara internazionale fra importanti studi di progettazione e architettura del calibro di SOM, PLP/Architecture, UNStudio, DPA e Antonio Citterio Patricia Viel. CityWave rappresenta il completamento di CityLife, che diventa così uno dei principali business districts in Europa, in un insieme articolato e bilanciato di funzioni pubbliche e private fra residenze, uffici, negozi e aree verdi. Dalla sua nascita ad oggi il nuovo quartiere milanese si è infatti affermato come una delle principali «nuove centralità urbane» del capoluogo lombardo, un quartiere caratterizzato da sostenibilità, qualità della vita e servizi, uno dei maggiori esempi in Italia di rinnovamento e di rigenerazione.. Continua a leggere su Archiportale.com

  • 'Desert Accommodation', progettare una guest house privata nel Sahara
    by vinci@archiproducts.com (Rossana Vinci) on 20 Settembre 2021 at 6:00

    20/09/2021 - Non vi sono luoghi sulla terra all’altezza del grande deserto arabico. Profeti, tesori, città perdute: Al Sahara è il luogo del soprannaturale, perché solo il soprannaturale può abitare là dove persino i beduini rifiutano di spingersi. Orientato alla progettazione di una guest house a servizio di un nuovo insediamento di grandi ville ai confini di Riad, Desert Accommodation è il concorso di YAC e Jarir Development, proteso ad esplorare il potenziale dell’architettura contemporanea innanzi ad uno fra gli ultimi e più imponenti santuari di madre natura. Quali le forme dell’ospitalità nel luogo inospitale per antonomasia? Rispondendo a simile fondamentale quesito, sull’altopiano del Najd, i progettisti avranno l’opportunità di disegnare un’oasi di lusso  alle porte del più feroce e fatale deserto del pianeta: un’oasi contemporanea, in cui riposare all’ombra.. Continua a leggere su Archiportale.com

  • Giornate dell'architettura 2021 Alto Adige
    by dimarzo@archilovers.com (Cecilia Di Marzo) on 17 Settembre 2021 at 6:00

    17/09/2021 - “Luoghi di appartenenza”: è questo il motto dell’edizione 2021 delle Giornate dell’architettura, organizzati dalla Fondazione Architettura Alto Adige, che quest’anno si diluiscono su più fine settimana per permettere a tutti di partecipare agli itinerari proposti in modo agevole.   “La nostra regione” dichiarano gli organizzatori “appare – a noi che la abitiamo, ma anche ai milioni di ospiti – non come la somma di luoghi separati o di singoli eventi, ma come un’opera unica. Quasi una grande scultura. Tuttavia, questa scultura non ha un autore unico, è una composizione collettiva; e non è stata plasmata una volta per sempre, infatti non è sufficiente lucidarla con cura. A guardarla da vicino anzi è un brulichio di trasformazioni che ne mutano di anno in anno la pelle, che potrebbero corromperne delle parti o renderla, al contrario, mutevole e ancora più.. Continua a leggere su Archiportale.com

  • Milano, il nuovo volto del Cortile della Seta
    by vinci@archiproducts.com (Rossana Vinci) on 17 Settembre 2021 at 6:00

    17/09/2021 - Un altro storico palazzo di Milano si rifà il look. Lo studio Asti Architetti ha terminato la riqualificazione a retail e uffici di un significativo “pezzo” della città: il Palazzo ottocentesco tra via Moscova e via Solferino denominato il “Cortile della Seta”. Prima caserma della Cavalleria Napoleonica e poi panificio militare del Governo austriaco, verso la metà dell’Ottocento il palazzo, posto ai confini di Brera con Porta Garibaldi,  venne trasformato nel “Cortile della Seta”, divenendo perno delle trattative commerciali e punto di ritrovo di commercianti e artigiani. Dopo anni di apparente abbandono il progetto di Asti Architetti oggi ridisegna il fronte strada, la grande corte coperta e la nuova copertura vetrata. L’intervento è stato mirato alla riqualificazione del blocco destinato ad ospitare uffici, a forma a corte, tipica degli edifici milanesi, con quattro livelli fuori terra.. Continua a leggere su Archiportale.com

  • Noto: l'ex chiesetta di S.Elia diviene centro espositivo dei prodotti del territorio
    by dimarzo@archilovers.com (Cecilia Di Marzo) on 17 Settembre 2021 at 6:00

    17/09/2021 – A Noto, nella famosa Via Nicolaci, è nato Si può fare, il cui progetto è stato curato da Salvatore Spataro.   Via Nicolaci è una finestra, uno spazio a cui fa riferimento tutta la città con la sua architettura scenografica. Un luogo che, grazie anche all’infiorata, conosce tutto il mondo, un teatro dove vengono rappresentati mostre d’arte, eventi, manifestazioni culturali. Ora è anche un luogo che racconta il territorio, perché Noto non è solo architettura, ma anche natura e i suoi prodotti, e il cibo, che vogliono dire anche intraprendenza, sfida, vicinanza sociale.   In via Nicolaci il simbolo di tutto questo è uno spazio, la ex chiesetta di S.Elia già cappella dei Landolina, la famiglia nobiliare più importante della Noto di prima e subito dopo il terremoto, che diventa centro espositivo dei prodotti del territorio, non solo quindi un negozio, ma racconto di lavoro,.. Continua a leggere su Archiportale.com