Registrati sul nostro sito web

Gennaio 15th, 2019|Commenti disabilitati su Registrati sul nostro sito web

Registrati sul nostro sito web, un regalo per te! Registrati sul nostro sito web www.arredocasabari.it nell’area rivenditori entro il 31/01/2019, potrai da subito accedere a tutte le [...]

Tende e coperture, rientrano nella detrazione fiscale?

Ottobre 23rd, 2018|Commenti disabilitati su Tende e coperture, rientrano nella detrazione fiscale?

Incentivi fiscali 2018: quando porte, pavimenti e tende possono usufruire delle agevolazioni. Bonus mobili: cosa è detraibile Il bonus mobili (detrazione Irpef del 50%) è relativo all’acquisto [...]

Quali tende, pergole e gazebo si installano senza autorizzazione

Ottobre 23rd, 2018|Commenti disabilitati su Quali tende, pergole e gazebo si installano senza autorizzazione

La realizzazione di questi interventi non richiede l’autorizzazione paesaggistica. Con l’arrivo della stagione primaverile, cresce la voglia di attrezzare gli spazi esterni con tende da sole, pergolati [...]

Edilportale.com Le ultime news dal mondo dell'edilizia

  • Professionisti BIM: Accredia pubblica i requisiti di accesso alle certificazioni ma è costretta a sospendere la procedura
    by mastrolonardo@archiproducts.com (Stefania Mastrolonardo) on 26 Marzo 2019 at 15:30

    26/03/2019 - Con l’avvento della metodologia BIM, la figura professionale del progettista si evolve e diventa sempre più digitale, si aggiungono al suo dizionario terminologie per la gestione dei dati, di informatica generale e linguaggi di scrittura dei software CAD-BIM: un professionista 4.0. In Italia, le nuove figure professionali legate al BIM sono regolamentate dalla normativa di standardizzazione UNI 11337-7:2018 “Edilizia e opere di ingegneria civile - Gestione digitale dei processi informativi delle costruzioni - Parte 7: Requisiti di conoscenza, abilità e competenza delle figure professionali coinvolte nella gestione e nella modellazione informativa”, in vigore dal 13 dicembre 2018, che fornisce le indicazioni per i processi di valutazione e di convalida delle conoscenze, abilità e competenze di 4 nuove figure professionali con ruoli chiave per la gestione di un progetto BIM. - BIM Specialist: si occupa dell’utilizzo.. Continua a leggere su Edilportale.com […]

  • Fattura elettronica, le esperienze a tre mesi dal debutto
    by calabrese@edilportale.com (Rossella Calabrese) on 26 Marzo 2019 at 6:00

    26/03/2019 - L’obbligo di fatturazione elettronica per tutte le operazioni effettuate nei confronti di soggetti passivi Iva nonché di privati consumatori è ormai in vigore dal 1° gennaio 2019.   Una legge che non ha colto nessuno di sorpresa, perché lungamente annunciata. Tuttavia, il primo trimestre di debutto è rimasto caldo per tutte le singole partite IVA e per le società di ogni taglia e misura.   Infatti, i soggetti coinvolti, tutti i titolari di partita IVA, hanno dovuto iniziare ad emettere fatture esclusivamente in formato elettronico, con un semestre di tolleranza promosso dall’Agenzia delle Entrate che terminerà a fine giugno.   Sono esclusi dall’obbligo solo i soggetti passivi Iva che si avvalgono del regime di vantaggio (c.d. regime dei minimi) e del regime forfettario.   Le esperienze degli operatori coinvolti Sergio Pellone, commercialista, Partner di TALEA Tax Legal Advisory, dà.. Continua a leggere su Edilportale.com […]

  • Bonus mobili, per ottenerlo è sempre necessaria la classe energetica dell'elettrodomestico?
    by marra@edilportale.com (Alessandra Marra) on 26 Marzo 2019 at 6:00

    26/03/2019 – È sempre obbligatorio indicare la classe energetica dell’elettrodomestico all’Enea per usufruire del bonus mobili?   L’Enea risponde alla domanda nelle Faq relative al bonus casa.   Bonus mobili: i dati per gli elettrodomestici L’Enea specifica che la classe energetica dell’elettrodomestico è obbligatoria per frigoriferi, congelatori, lavasciuga, asciugatrici e lavatrici; è, invece, facoltativa per forni e piani cottura.   Il valore della potenza elettrica assorbita dall’elettrodomestico, invece, non lo è mail: tale dato è riportato, in genere, nella scheda tecnica dello specifico prodotto o nel libretto di istruzioni o sulla targhetta attaccata all’apparecchio ma la compilazione del campo nella scheda Enea è facoltativa.   Bonus elettrodomestici, bisogna sempre inviare la pratica Enea? L’Enea ha chiarito che anche nel caso di acquisto di elettrodomestici.. Continua a leggere su Edilportale.com […]

  • Scuole, progettazione fino a 221mila euro con procedura negoziata
    by mammarella@edilportale.com (Paola Mammarella) on 26 Marzo 2019 at 6:00

    26/03/2019 – Gli incarichi di progettazione fino a 221mila euro e i lavori fino a 5,5 milioni di euro, relativi all’edilizia scolastica, potranno essere affidati con procedura negoziata. Sono le modifiche agli iter da seguire rispetto alle soglie comunitarie, contenute nella bozza di decreto Sblocca Cantieri, approvata la scorsa settimana dal Consiglio dei Ministri.  Secondo il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, le novità consentiranno di velocizzare la realizzazione di una serie di interventi urgenti.   Edilizia scolastica, deroghe a tempo al Codice Appalti La modifica, almeno per il momento, non sarà a tempo indeterminato. Per tutto il triennio 2019-2021, gli Enti locali potranno affidare i lavori pubblici relativi a interventi di edilizia scolastica fino alla soglia comunitaria mediante procedure negoziate aperte ad almeno 15 operatori economici.   La stessa misura si applicherà.. Continua a leggere su Edilportale.com […]

  • Ingegneri, autocertificazione dei 15 CFP 2018 entro il 31 marzo
    by marra@edilportale.com (Alessandra Marra) on 26 Marzo 2019 at 6:00

    26/03/2019 – In scadenza l’autocertificazione dei 15 crediti formativi (CFP) ottenuti con le attività di aggiornamento professionale informale nel corso del 2018; gli ingegneri hanno tempo fino al 31 marzo 2019 per inserirli sulla piattaforma www.mying.it.   Autocertificazione 15 CFP: come procedere  I 15 CFP vengono assegnati per l’aggiornamento informale svolto dal professionista nell’ambito della propria attività lavorativa. Nella domanda, infatti, bisogna indicare l’Ordine di appartenenza e la propria posizione lavorativa, ad esempio dipendente pubblico o privato, libero professionista con Partita Iva o appartenente ad una società o associazione di professionisti.   È poi necessario barrare le caselle corrispondenti alle attività lavorative svolte nel 2018, come progettazione, direzione dei lavori, collaborazione a progetti o perizie.   Nell’istanza va, infine,.. Continua a leggere su Edilportale.com […]

Archiportale.com ARCHIPORTALE - il portale dell'architettura

  • L'ex tessitoria si fa casa
    by vinci@archiproducts.com (Rossana Vinci) on 26 Marzo 2019 at 6:00

    26/03/2019 - Prende il nome dall’ex tessitoria oggetto del recupero, Cohousing-Rosina, il progetto che vuole riportare in vita un edificio in disuso nel quartiere Niguarda di Milano, creando uno spazio abitativo socialmente ed economicamente sostenibile. Il progetto nasce dalla volontà della famiglia proprietaria di ridare vita al magazzino della storica Tessitura Rosina, costruito nel dopoguerra, creando 8 unità abitative che condivideranno un ampio giardino e uno spazio comune nello spirito del cohousing. “Dopo aver valutato varie opzioni abbiamo deciso di non demolire il capannone ormai in disuso da anni, ma di ristrutturarlo preservandone il valore storico e gli spazi verdi adiacenti” ha commentato Marta Gallizia, una dei proprietari del capannone."Crediamo che questo progetto possa valorizzare non solo l’edificio, ma l’intera area circostante e siamo felici di portare anche nel nostro quartiere un’iniziativa di cohousing.. Continua a leggere su Archiportale.com […]

  • Architetture per l'infanzia: il design dell'educazione by Vudafieri-Saverino Partners
    by dimarzo@edilportale.com (Cecilia Di Marzo) on 26 Marzo 2019 at 6:00

    26/03/2019 - Una relazione sempre più stretta collega architettura e pedagogia: gli spazi scolastici hanno oggi un ruolo attivo nel determinare l’educazione dei bambini, favorendone il benessere e accompagnandone il processo di apprendimento. Proprio a questo principio si è rifatto il progetto di Vudafieri-Saverino Partners per Gymboree Play & Music. Il marchio americano - diffuso in 40 paesi del mondo con oltre 700 centri - propone corsi per neonati, genitori e bambini fino a 6 anni, con l’obiettivo di svilupparne le capacità cognitive e relazionali già nella prima infanzia, attraverso attività ludiche basate sull’ascolto di musica, lezioni d’arte e momenti di gioco (http://www.gymbo.it/it/gymboree.html). Per tradurre nel linguaggio dell’architettura la filosofia che caratterizza il metodo educativo Gymboree, lo studio di architettura con sede a Milano e Shanghai, ha ideato il concept delle quattro scuole –.. Continua a leggere su Archiportale.com […]

  • Camere d'albergo sostenibili tra le foreste delle Dolomiti
    by vinci@archiproducts.com (Rossana Vinci) on 25 Marzo 2019 at 6:00

    25/03/2019 - Peter Pichler Architecture ha sviluppato un concept di stanze sugli alberi immerse nelle foreste incontaminate delle Dolomiti italiane. Queste cabine sono un'aggiunta a un hotel esistente e dovrebbero creare, secondo le intenzioni dello studio, una nuova esperienza per vivere nei boschi in connessione con la natura. Realizzate in legno locale, le forme geometriche delle Tree Houses sono ispirate agli abeti e ai larici circostanti, che si inseriscono nell'ambiente con un impatto visivo minimo. Le dimensioni delle unità vanno da 35-45 m2 su 2 livelli. Il livello inferiore è una piccola area lettura/salotto, e il livello superiore la zona notte con un piccolo bagno. I due livelli sono collegati con una piccola scala interna. Il progetto è stato concepito come una nuova forma di turismo in cui la natura e l'integrazione dell'architettura in essa giocano un ruolo primario, una forma di “rallentamento" dei ritmi frenetici della.. Continua a leggere su Archiportale.com […]

  • E se il Padiglione Italia per Expo 2020 a Dubai fosse stato questo?
    by dimarzo@edilportale.com (Cecilia Di Marzo) on 25 Marzo 2019 at 6:00

    25/03/2019 - Il Padiglione Italia per Expo 2020 a Dubai, firmato da Dodi Moss (capogruppo) in collaborazione con l'artista Edoardo Tresoldi, sembrerebbe, almeno sui social, il preferito, eppure...si è classificato terzo al concorso internazionale. Il progetto, in collaborazione con Studio Costa Architecture, Progettando srl, ing. Emanuele Donadel, Studio Tecnico Ing. Gaetano Farella, ing. Leo Francesco e studioIDEAM-arch. F. Marzulli (mandanti), propone un’entità dinamica in cui la struttura architettonica e i contenuti raccontano metaforicamente l’identità culturale italiana attraverso tre linee guida: Architettura, Natura e Tecnologia. Queste accompagnano i visitatori in un percorso emozionale, tattile e visivo coniugando codici estetici e funzionali con quelli di innovazione e sostenibilità. Il Padiglione è caratterizzato da un corpo longitudinale leggermente traslato rispetto al lotto, composto da due elementi: un basamento.. Continua a leggere su Archiportale.com […]

  • Luce e Architettura. L'esperienza di quattro grandi progettisti
    by vinci@archiproducts.com (Rossana Vinci) on 22 Marzo 2019 at 6:00

    22/03/2019 - Dopo l’esperienza dei Talk di Architettura e Luce del 2017, volge al termine, anche quest’anno, il ciclo di incontri dal tema “Luce naturale nel progetto di Architettura” organizzato da Velux ed Archilovers nell’ambito del Made Expo 2019.  Quattro relatori d’eccezione – Leonardo Cavalli, managing partner di One Works, Patrik Pedò e Juri Pobitzer, fondatori dello studio monovolume architecture+design, Vincenzo Latina e Stefania Manna, founder di Ian+ e attualmente dello studio LGSMA – hanno espresso la propria personale visione sull’inscindibile rapporto tra illuminazione naturale e progetto attraverso un excursus di lavori e collegamenti multidisciplinari che hanno coinvolto una vasta platea di architetti, progettisti, operatori del settore e appassionati di cultura del progetto. Durante i quattro giorni della fiera lo stand Velux di Rho Fiera Milano si è trasformato.. Continua a leggere su Archiportale.com […]