Registrati sul nostro sito web

Gennaio 15th, 2019|Commenti disabilitati su Registrati sul nostro sito web

Registrati sul nostro sito web, un regalo per te! Registrati sul nostro sito web www.arredocasabari.it nell’area rivenditori entro il 31/01/2019, potrai da subito accedere a tutte le [...]

Tende e coperture, rientrano nella detrazione fiscale?

Ottobre 23rd, 2018|Commenti disabilitati su Tende e coperture, rientrano nella detrazione fiscale?

Incentivi fiscali 2018: quando porte, pavimenti e tende possono usufruire delle agevolazioni. Bonus mobili: cosa è detraibile Il bonus mobili (detrazione Irpef del 50%) è relativo all’acquisto [...]

Quali tende, pergole e gazebo si installano senza autorizzazione

Ottobre 23rd, 2018|Commenti disabilitati su Quali tende, pergole e gazebo si installano senza autorizzazione

La realizzazione di questi interventi non richiede l’autorizzazione paesaggistica. Con l’arrivo della stagione primaverile, cresce la voglia di attrezzare gli spazi esterni con tende da sole, pergolati [...]

    Feed has no items.

Archiportale.com ARCHIPORTALE - il portale dell'architettura

  • In vendita la villa di Dolce e Gabbana alle pendici del vulcano Stromboli
    by vinci@archiproducts.com (Rossana Vinci) on 24 Luglio 2019 at 6:00

    24/07/2019 - A Stromboli, una delle isole più belle dell’arcipelago delle Eolie in Sicilia, è in vendita la villa dei celebri stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana. Si può raggiungere l’isola con l’elicottero oltre che in barca. La proprietà - la cui vendita è stata affidata in esclusiva a Lionard Luxury Real Estate - gode di una posizione unica sul mare, con una vista mozzafiato sia sull’isolotto di Strombolicchio sia sul vulcano - chiamato dagli abitanti Iddu, Lui - conosciuto in tutto il mondo per la sua “Sciara di fuoco” che illumina le notti stellate. La dimora nasce dalla fusione di tre abitazioni tipiche delle Eolie e segue l’andamento della costa frastagliata di rocce vulcaniche; essendo poi circondata da terrazze e giardini lussureggianti, con piante tipiche della macchia mediterranea, la splendida residenza permette anche di vivere a diretto contatto con la natura potente dell’isola. La.. Continua a leggere su Archiportale.com […]

  • Knottnkino³. Luoghi di sosta
    by dimarzo@archilovers.com (Cecilia Di Marzo) on 24 Luglio 2019 at 6:00

    24/07/2019 - Gli architetti Verena e David Messner sono gli autori delle aree di sosta lungo il nuovo sentiero tematico “Knottnkino³” che collega le principali attrazioni di Verano (BZ): le tre cime di porfido rosso dette Rotsteinknott, Beimsteinknott, e Timpflerknott. Ognuno dei tre “Knottn” (roccia in dialetto sudtirolese) si offre al pubblico come un cinema all'aperto, mentre le nuove 'artistiche' aree di riposo invitano a godere il panorama e a rilassarsi. I punti di partenza e d’arrivo del nuovo sentiero circolare, che vede Verano al suo centro, sono la stazione di monte della funivia Postal-Verano e il nuovo parco giochi. Il sentiero circolare è stato realizzato dal Comune di Verano nell‘ambito del progetto Leader UE. I tre "Knottn" – insenature di roccia lisca di porfido rosso - emergono improvvisamente dal paesaggio di Verano e conferiscono all'area il suo carattere distintivo.  Rotstein-Knott Al.. Continua a leggere su Archiportale.com […]

  • untitled architecture per un appartamento a Milano
    by dimarzo@archilovers.com (Cecilia Di Marzo) on 23 Luglio 2019 at 6:00

    23/07/2019 - L’appartamento ristrutturato da untitled architecture è situato all’ultimo piano di un vecchio edificio residenziale Milanese. Originariamente era uno spazio piccolo, compartimentato e buio. Il progetto si è posto l’obiettivo di ampliare la percezione dello spazio interno, ridisegnando le geometrie esistenti e aumentando la quantità di luce naturale. Il layout dell’appartamento è stato creato su un piano cruciforme con quattro aree distinte – la cucina, il bagno, il soggiorno e lo studio, tutte attorno ad un unico elemento centrale – una colonna rivestita d’acciaio. La zona notte è soppalcata, al di sopra del bagno. La connessione verticale è creata da una scala semi-cilindrica, composta dai tre semplici elementi: marmo naturale (nei primi due gradini indipendenti), acciaio (corpo centrale della scala) e infine legno (gli ultimi due scalini per accedere alla zona notte). La forma curva.. Continua a leggere su Archiportale.com […]

  • Naufraghi come in Cast Away
    by vinci@archiproducts.com (Rossana Vinci) on 23 Luglio 2019 at 6:00

    23/07/2019 - Cinque capanne, un ristorante e un padiglione. In una spiaggia privata di 3.000 m2, nella piccola isola dell'Arcipelago di Cat Ba in Vietnam, circondata da un lato da una splendida catena montuosa e dall'altra da un'ampia spiaggia di sabbia bianca, sorge il Castaway Island Resort. Il resort può ospitare fino a 160 “naufraghi”, ed è accessibile solo in barca, circa 2 ore dal porto di Hai Phong. Il progetto, realizzato da VTN Architects utilizza il bambù come elemento costruttivo principale, un materiale ecologico che può integrarsi ed essere facilmente rimosso senza intaccare il bellissimo golfo naturale nel sito in cui è stato costruito il progetto.  Il resort si estende su una spiaggia di sabbia bianca, divenendo parte integrante di essa. La struttura in bambù è ricoperta da un rivestimento in paglia intrecciata, per offrire un'autentica esperienza vietnamita e riducendo l'impatto.. Continua a leggere su Archiportale.com […]

  • Venezia approva il recupero delle Procuratie Vecchie di Chipperfield
    by dimarzo@archilovers.com (Cecilia Di Marzo) on 22 Luglio 2019 at 6:00

    22/07/2019 - Il progetto di recupero delle Procuratie Vecchie in Piazza San Marco a Venezia, commissionato da Generali allo studio David Chipperfield Architects Milano nel 2017, dopo aver ottenuto a gennaio 2019 l’autorizzazione da parte della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Venezia e Laguna, ha ora ricevuto il permesso di costruire da parte del Comune di Venezia. Per la prima volta dopo 500 anni una larga parte delle Procuratie Vecchie sarà resa accessibile al pubblico. La storica sede ospiterà le attività di The Human Safety Net, l’iniziativa istituita da Generali per supportare le comunità più vulnerabili nei Paesi dove il Gruppo è presente. Il progetto non è definito da un singolo concetto o gesto architettonico, ma da una serie di interventi che affrontano la complessità dell’opera. Questi includono il restauro del primo e del secondo piano, la riorganizzazione dell’accessibilità.. Continua a leggere su Archiportale.com […]